News

Intervista a Mister Tassi

Pubblicata in Prima Squadra il 2021-03-16 19:01:00

Il tecnico azulgrana ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alle ultime novità sulle sorti dell'Eccellenza.

Mister innanzitutto cosa pensa del format stabilito per il rilancio della categoria?

Personalmente non credo sia la soluzione perfetta: disputare un campionato con un numero così ristretto di partite è qualcosa di atipico. Tuttavia bisogna anche ammettere che si è optato per una scelta indolore. Di fatti non mi pare ci fossero altre vie percorribili. 

Questa mia posizione non deriva dal fatto che sia alla guida tecnica di una società che ha buoni rapporti con la federazione. Bisogna riconoscere l'impegno dimostrato dalla Lega nel garantire la ripresa delle competizioni. 

Ritengo inoltre saggia la decisione di non penalizzare quelle società che hanno scelto di non ripartire.

 

Come vede la struttura dei tre gironi?

Non sono d'accordo con chi ne contesta la composizione. E' vero che il Girone B è composto praticamente da società che vogliono vincere il campionato però la scelta delle squadre è stata fatta con una logica chiara, in un'ottica di prossimità. 

 

Gli azulgrana sono chiamati ad una sfida stimolante..

Per quanto ci riguarda affronteremo avversari che hanno portato avanti, nei mesi precedenti, campagne acquisti faraoniche comprando giocatori di primissima fascia. Il Sancolombano alle griglie di partenza è in ultima fila assieme al Settimo Milanese tuttavia quando poi ci si trova sul campo di gioco conta la determinazione ed il sacrificio. 

Noi abbiamo deciso di non apportare modifiche sostanziali alla rosa; abbiamo solo ceduto Alessio Quaggio al Lazzate. Al suo posto è ritornato Luca Albertini. Per il resto puntiamo forte sulla linea verde perchè questa è la filosofia della società. 

Il girone è difficile ma siamo convinti di poter competere con tutti. E' un'occasione importante per questo gruppo così giovane: permette loro di fare tanta esperienza. 

Di buon auspicio rimane la partenza positiva di inizio stagione. Avevamo dimostrato di essere un gruppo affiatato. Il nostro vantaggio è proprio la forza del collettivo. 

 

Chi crede siano le favorite?

E' complicato fare una previsione. Forse Pavia e Sangiuliano spiccano leggermente sulle altre. Comunque il fatto che ci siano così tante squadre forti significa che ad ogni giornata sarà uno scontro diretto. Sono curioso di vedere come si comporterà la mia squadra davanti a queste corazzate. 

 

(nella foto principale Mister Maurizio Tassi assieme al Team Manager Luigi Sbrossi)

 

 

 

Commenti