Archivio notizie

Il messaggio di Guaitamacchi

Pubblicato in Ultime notizie - 2020-04-10 18:45:00

Ecco la solidale dichiarazione del mister azulgrana rivolta a tutti i tifosi.

Un invito a mantenere il rigore fin qui dimostrato ma che non trascura la dose di speranza per l'avvenire...

 

"Volevo salutare tutti i nostri tifosi e con ciò darvi il mio pensiero su questo brutto momento che stiamo vivendo. Il covid19 ci ha colpito e ci ha tolto tutto il nostro quotidiano a cominciare dalle abitudini che abbiamo dovuto radicalmente cambiare; ci ha allontanato uno dall’altro ma soprattutto ha portato via un'importante fetta della nostra popolazione. Dal 23 febbraio ad oggi molte cose sono cambiate; per sconfiggere il virus tutti siamo chiamati a un senso di responsabilità a cui non eravamo abituati. Capisco anche tutte le difficoltà che stiamo incontrando ma è l’unico modo per vincere questa guerra. A pochi giorni dalla Pasqua la speranza è che tutto questo finisca il prima  possibile. Sappiamo che ci vorrà ancora del tempo, ma ne verremo fuori. Dopodiché potremo tornare a pensare al nostro calcio,una di quelle cose che ci è stata privata. Penso che per quest’anno non ci siano le condizioni per ricominciare! Lo dico con rammarico pur sapendo che il Sancolombano stava facendo una stagione da protagonista; questo non vuol dire niente ma mi sento di riconoscere a tutto l’ambiente, società, staff, squadra e tifosi il merito di aver creato un bellissimo gruppo di lavoro che ci ha portato fino in cima alla classifica. Lo so che sarà una Pasqua diversa da tutte le altre ma mi sento di fare gli auguri a tutti, con la speranza di potervi vedere il più presto possibile allo stadio. Il Mister"

Commenti