Archivio notizie

Juniores Under 19 dopopartita, parola ai protagonisti

Pubblicato in Juniores Regionale - 2018-09-15 22:39:00

Pavesi, Stroppa, Spernicelli, Avaldi, Della Torre e Kodjo commentano la vittoria odierna

Soddisfazione in casa azulgrana dopo il secondo successo consecutivo, però nessun facile entusiasmo nelle parole dei ragazzi di Giorgio Lerza, che pensano già al turno successivo. Cristian Pavesi, Alessandro Stroppa, Luca Spernicelli, Giovanni Avaldi, Mattia Della Torre e Alain Kodjo esprimono la loro fiducia nel lavoro che stanno portando avanti da quasi un mese, ma sono anche consapevoli che la strada è ancora lunga e non sarà facile vincere contro qualsiasi avversario. Ecco le loro dichiarazioni post partita.

CRISTIAN PAVESI - "Partita difficile nel primo tempo perché nonostante il campo sintetico si è giocato prevalentemente palla lunga. Nel secondo tempo siamo stati bravi a reagire al pareggio e dopo il 3-1 la partita si è praticamente chiusa. Una grande prestazione da parte di tutti"
 

 

 

 

 

 

 

ALESSANDRO STROPPA - "Abbiamo fatto un’ottima partita da vera squadra e tutti i sacrifici che stiamo facendo in allenamento ci stanno ripagando.Ora però testa bassa e dobbiamo continuare a lavorare”
 

 

 

 

 

GIOVANNI AVALDI - "Sono contento oltre che per il risultato anche per il modo in cui è arrivato: dopo il loro pareggio siamo stati bravi a stare compatti e a dare il cento percento per portare a casa i tre punti e ci siamo riusciti".

 

 

 

 

 

MATTIA DELLA TORRE - "Vittoria importante contro una squadra tosta e aggressiva, abituata a giocare sul sintetico. Sono anche contento per il gol".

 

 

 

LUCA SPERNICELLI - "Il primo tempo, con una sbavatura su palla inattiva e con alcune occasioni non sfruttate, è finito in parità col risultato di 1-1. Nella ripresa, con una buona preparazione atletica e per il calo degli avversari, siamo riusciti a ritornare in vantaggio e a dilagare nel finale. Buona prestazione e tre punti importanti per il campionato".

 

 

ALAIN KODJO - "Una partita molto fisica, in un campo ostico e contro una squadra quadrata, che difendeva molto compatta. Nel primo tempo abbiamo peccato forse fin troppo con errori tecnici, ma nella ripresa ritrovando il vantaggio siamo riusciti a sbloccare la loro difesa molto alta e fisica, così siamo riusciti a trovare spazi e metri per esprimere il nostro gioco. Sono molto contento della prestazione della squadra: ora testa agli allenamenti di questa settimana per arrivare al match con lo Schuster e continuare su questa buona strada. Vamos Bano".

Commenti