Archivio notizie

Incontro formativo con Emanuele Pischetola

Pubblicato in Ultime notizie - 2020-07-27 13:06:00

Il tecnico e divulgatore calcistico, che ha alle spalle 27 anni di AC Milan, ha svolto una delle sue innovative sedute allenanti per i giovani del Summer Camp.

Questa mattina, presso lo Stadio Comunale Riccardi, gli iscritti al Calcio Summer Camp hanno avuto il privilegio di lavorare con un grande ospite d'eccezione: Emanuele Pischetola

L'attuale tecnico ha iniziato il proprio percorso calcistico da giocatore. Dopo essere cresciuto nel settore giovanile dell'AC Milan è arrivato fino alla Primavera del Club. Da lì è passato in Serie C vestendo le maglie di Sant'Angelo e Mantova

In seguito, a 25 anni, ha ricevuto la chiamata di Capello e Galbiati, i quali, all'epoca, si erano appena insediati alla guida della Prima Squadra rossonera. 

Da quel momento in poi ha intrapreso la strada da allenatore lavorando per 27 anni nel Settore Giovanile Scolastico dell'AC Milan

Durante questo importante capitolo della sua vita professionale, ha lavorato con grandi tecnici come Inzaghi e De Vecchi. Gli stessi Filippo Galli e Edy Zanoli hanno contribuito a forgiare la sua particolare visione sportiva. 

I vari Antonini, Brivio, MatriDi Gennaro, Paloschi, De Sciglio, Calabria, Cutrone, Locatelli, Verdi, Ardemagni, Petagna e tanti altri, devono molto a Pischetola per la loro crescita calcistica. 

Ad oggi, dopo aver perfezionato nel corso degli anni un originale metodo di lavoro, si occupa di divulgazione e formazione oltre allo svolgimento di sedute tecniche per giovani calciatori. 

E' particolarmente impegnato nella Regione Baltica tra Lituania, Lettonia e Norvegia e in tutta la nostra penisola. 

Lo scorso Settembre ha lanciato a Milano il progetto "Specialized Training": una metodologia allenante completamente inedita e rivolta alla cura di ogni dettaglio. Il programma prevede il focus su appoggi, postura del corpo e coordinazione; il tutto per incrementare le abilità cognitive del giovane calciatore cosicché i fondamentali e i gesti tecnici, arrivino a godere di una spontaneità assoluta. 

I nostri piccoli azulgrana hanno avuto la fortuna di sperimentare in prima persona le tecniche e gli allenamenti concepiti da Pischetola e di familiarizzare con la Magic Ball, peculiare emblema di questo nuovo approccio. L'utilizzo di questo strumento innovativo - come lui stesso afferma - permette di sviluppare la rapidità motoria e cerebrale dei ragazzi.

Abbiamo raccolto alcune sue parole durante la giornata al Riccardi: "Se oggi sono qui è anche grazie alle amicizie di lunga data con Mauro Faversani e Tino Cornaggia. Negli anni questi rapporti sono rimasti. Ho apprezzato molto attraverso Facebook le vostre iniziative  e così ho concordato con Mauro l'organizzazione di una giornata assieme. Lui è stato molto sensibile alla cosa. Per quello che riguarda la mia storia ho avuto la fortuna di allenare in un grosso Club. Il fatto di aggiornarsi in continuazione e dare il meglio di sè sono fattori importanti. Ho dedicato la mia vita al calcio. Oggi giro il mondo, insegnando molto all'estero. Il metodo che ho proposto anche qua con voi, si focalizza su un lavoro pensante affinché in campo, durante la partita, alcune azioni vengano automatizzate. Il segreto è pensare prima per non pensare poi quando si gioca. Sono felice di essere qua e di aiutare questi bimbi che sono il futuro del calcio e della vita. Speriamo di rivederci presto". 

La società lo ringrazia di cuore per questa preziosa giornata formativa e si augura di rivederlo presto al Riccardi.

 

 

 

Commenti