Archivio notizie

Juniores Under 19, i ragazzi in coro: "Bravi tutti, ora avanti così"

Pubblicato in Juniores Regionale - 2018-09-08 21:16:00

Dalma, Spedini e Wambo felici per il gol ma viene prima la squadra, Velaj e Vanelli soddisfatti e con la testa al Vigevano

A fine partita ovvia soddisfazione nello spogliatoio azulgrana. La Juniores Regionale Under 19 di Giorgio Lerza parte con il piede giusto in campionato e supera l'Accademia Pavese col risultato di 5-2. Dalma mattatore con una doppietta e un'autorete provocata iin collaborazione con Vanelli, Spedini e Wambo a segno con reti di pregevole fattura, Velaj motorino instancabile che sempre crea problemi agli avversari. Sono loro i protagonisti del dopopartita odierno, ecco le loro dichiarazioni rilasciate nell'immediato dopopartita.

LORENZO DALMA in gol con una doppietta importante: "Sono contentissimo per aver aiutato la squadra a vincere alla prima giornata, che non è mai facile. Felice anche per la doppietta e, soprattutto, sento che fisicamente comincio a stare meglio. Speriamo di continuare così".

 

 

 

 

 

 

 

 

MATTEO SPEDINI ha segnato un eurogol bel finale di primo tempo: "Un buon inizio di stagione con una buona vittoria. Sono felice anche per l'arrivo del gol, dobbiamo continuare così e lavorare sodo per migliorarci sempre più".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NICHOLAS VANELLI è entrato nei primi tre gol: "Buona prestazione complessiva della squadra. Siamo partiti subito aggressivi perché volevamo trovare subito il vantaggio e fortunatamente ci siamo riusciti. Ora però dobbiamo subito metterci al lavoro da lunedì per preparare la seconda di campionato contro il Vigevano".

 

 

 

 

 

 

 

 

ENRIK VELAJ non è andato a segno ma il suo dinamismo ha creato non pochi problemi agli ospiti: "Abbiamo fatto un bel primo tempo, forse siamo calati un po' verso fine partita ma in ogni caso abbiamo gestito bene la gara. Ora avanti così".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PAOLO WAMBO è entrato subito in partita quando al 28' pt è entrato per sostituire l'infortunato Fabio Hatia: "Sono contentissimo più per la squadra che per il gol. Dovevamo iniziare bene e l'abbiamo fatto. Ora avanti così e senza mollare perché la strada è ancora lunga".

 

Commenti