Archivio notizie

A Ponte Lambro con un altro volto nuovo

Pubblicato in Prima Squadra - 2018-11-02 20:16:00

L'infermeria non accenna a svuotarsi ma oltre a Trabace arriva Mavrov, centrocampista macedone classe 1991, a dare una mano a mister Cortelazzi e al gruppo

Trasferta lunga domenica per il Sancolombano, la più lunga. Si gioca infatti a Ponte Lambro (ore 14.30 dirige il signor Michele Cirio della sezione di Savona). I padroni di casa allenati da mister Nicola Dibenedetto sono una new entry per l’Eccellenza, però distano otto punti dai collinari ultimi della classe con il solo punto conquistato proprio nella vicina Erba con l’Arcellasco. Solita convivenza con gli infortuni in casa azulgrana, ma mister Umberto Cortelazzi avrà a disposizione due volti nuovi, frutto dei primi movimenti del direttore tecnico Ennio Vanelli. Oltre al centrocampista Francesco Trabace, già annunciato nei giorni scorsi, un altro giocatore eclettico in mezzo al campo, che all’occorrenza potrebbe essere schierato al centro della difesa. Si tratta del macedone Mitko Mavrov, classe 1991, che ha avuto lunga esperienza nella Serie A macedone con diverse presenze in Europa League. In Italia dalla scorsa stagione sempre in Serie D, prima con la maglia dei sardi del Lanusei, poi da gennaio con la Varesina. Tra le fila della Pontelambrese mancherà Jacopo Galimberti, squalificato per un turno. Fumagalli è il miglior marcatore con tre gol, davanti allo stesso Galimberti e a Gerosa che ne hanno siglati due a testa. Nel reparto offensivo pontelambrese mister Dibenedetto può contare anche sull’ex Oggiono e Cavenago Fanfulla Galtarossa.

 

 

Commenti